News

Il Comune di Casalvecchio di Puglia si illumina di rosso per dire “no” alla violenza contro le donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne il Comune di Casalvecchio di Puglia si illumina di rosso per sensibilizzare sul tema e per dire a chi vive il problema che “non è solo, che c’è una rete forte nella società civile che è sensibile ed è pronta ad aiutare!”. Secondo i dati del rapporto Eures sul femminicidio in Italia sono 91 le donne vittime di omicidio nei primi dieci mesi del 2020, ancora una ogni tre giorni. Numeri che seppur segnalano una leggera flessione rispetto alle 99 vittime dello stesso periodo dell’anno precedente, indicano che il fenomeno è più presente che mai nel nostro Paese.

Per questo, anche il Comune di Casalvecchio di Puglia guidato dal sindaco Noè Andreano e custode della cultura e della tradizione arbëreshë, con questa iniziativa punta a sensibilizzare la sua comunità sul fenomeno e a ribadire a quante vittime di violenza fisica, verbale o psicologica che non sono sole e che occorre sempre denunciare, rivolgendosi agli organi preposti per segnalare i vari casi.

Nessun commento presente

Lascia un commento