News

Celle di San Vito illumina il castello con il tricolore

Il castello di Celle di San Vito si illumina con i colori verde, bianco e rosso della bandiera italiana. Il progetto è stato finanziato grazie al contributo a fondo perduto pari a 50.000 euro ottenuto dal Capo del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno. Contributo stanziato con una legge del 2019 del Viminale e destinato ai piccoli comuni con meno di 5.000 abitanti. Come il più piccolo paese della Puglia, in cui sono ancora molto radicati la cultura e le tradizione francoprovenzali. «Dovevamo illuminare il nostro castello e la relativa via sulla quale si affaccia – ha dichiarato la sindaca di Celle di San Vito, Palma Maria Giannini – e, per fare questo, abbiamo pensato ai colori della nostra bandiera per vivere, anche nel nostro piccolo centro, sentimenti di orgoglio, di identità e di appartenenza alla nostra nazione». Ma il progetto per l’efficientamento energetico non prevedeva solo interventi sul Castello.
Di conseguenza, grazie ai 50.000 euro ottenuti sono stati effettuati interventi di illuminazione su Via Fontanelle e la messa in sicurezza del caratteristico ponticello sul canale Fontanelle, a ridosso del Centro Visite. Su via Fontanelle sono stati ripristinati la funzionalità e l’efficientamento dell’illuminazione di un tratto stradale a valle della stessa via. Invece, sul ponte in legno situato sul canale Fontanelle è stata installata una superficie rigata (mediante l’inserimento di listelli in legno) per rendere più stabile la sua attraversata, poiché l’inclinazione sia in salita sia in discesa del ponte poneva problemi di instabilità e di equilibrio per le persone che lo attraversavano.
Nessun commento presente

Lascia un commento