News

Celle di San Vito, il 30 settembre l’inaugurazione della Porta della Via Francigena di Puglia

Sarà inaugurata giovedì 30 settembre 2021 la Porta della Via Francigena di Puglia a Celle di San Vito, il più piccolo comune della Puglia in cui è custodita e valorizzata la minoranza linguistica francoprovenzale. L’iniziativa rientra nell’ambito della “Via Francigena. Road to Rome 2021”, la staffetta organizzata dall’Associazione Europea delle Vie Francigene con il sostegno di ENIT che insieme con la propria rete di partner e amici è rivolta a tutti coloro che amano il cammino e su di esso vivono e operano. Il 30 settembre, dunque, alle ore 12.30 è prevista l’accoglienza dei pellegrini, camminatori e rappresentanti della Regione Puglia. L’inaugurazione della Porta della Puglia è prevista alle ore 15.30 al termine del pranzo e della benedizione del pellegrino.

Partita il 16 giugno 2021 da Canterbury, km 0 della Francigena, per arrivare a Roma il 10 settembre, il 18 ottobre è previsto l’arrivo a Santa Maria di Leuca. La Via Francigena – 148 tappe, 5 Paesi, 16 Regioni, 637 Comuni – costituisce uno degli Itinerari culturali europei più attrattivi. Oggi la Via Francigena rappresenta un momento di unione dell’Italia all’Europa e costituisce uno degli Itinerari culturali europei più importanti, come testimoniato dal numero crescente di camminatori provenienti da tutto il mondo. Una nuova tendenza che privilegia un turismo culturale e sostenibile che promuove il dialogo interculturale tra i popoli. 

«Le parole chiave dell’evento sono tre: ripartenza; patrimonio, materiale e immateriale; Europa. In questa prima fase della marcia, al momento di entrare in Italia dal colle del Gran San Bernardo, il punto più alto del viaggio di Sigerico, ed avendo seguito i camminatori giorno per giorno, posso dire che la simpatia e l’entusiasmo che abbiamo riscontrato ovunque dimostrano che la decisione di organizzare il “Via Francigena. Road to Rome 2021. Start again!” è stata giusta. E sono sicuro che anche il cammino lungo il tratto italiano lo confermerà alla grande» è stata il Presidente dell’Associazione Europea Vie Francigene, Massimo Tedeschi. 

Nessun commento presente

Lascia un commento